Of love, cats and contests

It's been a while now since I started following Emanuela's blog, a girl I don't know in person, but whse words always provide a nice energy boost! Emanuela started her first contest, and the subect is love, intended as passion for whatever, be it a person, a hobby, a nice dish, or animals. The contest started a few days after I received some pretty bad news about a furry friend of mine, that we unfortunately had to put to sleep. I decided then that cats would have been my choice for this contest, and I realized an illustration, dedicated to my kitty. Together with her friends, she was the purring companion of a lot of evenings spent on my parent's sofa. :)


The sentence I added to the illustration is not mine: it is a quote from Helen Brown's book, Cleo, that describes how the unexpected arrival of a little kitten helped her dealing with a moment of deep sorrow. And even if not exactly the same, my experience with cats was somehow similar. We never had animals when I was a kid, until, a few years ago, my neighbours moved out of their flat, leaving behind a sweet black cat, that was even pregnant! So my adventure with furry friends began, and I soon learned that despite the prejudices, cats are animals capable of an incredible amount of  love and warmth. In moments of sadness, loneliness and melancholy a purring friend on your legs is the best therapy! My illustration is meant to represent this very thing: the confort that my cats provided during dark times. A warm, reinsuring hug, that I will always carry with me. And who knows, maybe one day I will adopt one here too! :)

I want to thank Emanuela again for the chance she gave me, making this drawing was a great emotion for me.

If you are curious about the contest, you can reach the post in Emanuela's blog clicking on the banner below!

food bloggermania


Come on, show us what you love!


DI AMORE, GATTI E CONTEST

E' ormai da un po' che seguo il blog di Emanuela, una ragazza che non conosco di persona, ma le cui parole mi trasmettono sempre energia e positività. Emanuela ha lanciato il suo primo contest, e come tema ha scelto l'amore, inteso in senso lato, come passione, dedizione verso un cibo, una persona, un hobby, o degli animali. Il contest è uscito a pochi giorni da una brutta notizia riguardante proprio una cara amica pelosa, che purtroppo abbiamo dovuto addormentare. Ho deciso quindi che i gatti sarebbero stati il mio tema in questo contest, e ho colto l'occasione per realizzare una piccola illustrazione, che voglio dedicare alla mia micetta.  Insieme ai suoi fratelli, ha accompagnato molte delle mie serate sul divano, tra coccole, fusa e grattini. :)





La frase che ho inserito nell'illustrazione non è mia, ma di Helen Brown, autrice del libro Cleo, che racconta di come l'ingresso inaspettata di una gattina nella sua famiglia l'abbia aiutata a superare un momento di dolore profondo. E, con le dovute differenze, la mia storia coi mici è un po' simile alla sua. Non abbiamo mai avuto animali in casa, finchè un giorno i nostri vicini hanno traslocato e ci hanno lasciato una sorpresa: una gattina nera, in dolce attesa. Da lì è iniziata la mia avventura coi felini, e ho imparato che, nonostante i pregiudizi, sono animali in grado di dare un calore incredibile. Nei momenti tristi, di solitudine e malinconia un gattino sulle gambe è davvero una terapia meravigliosa. La mia illustrazione vuole rappresentare proprio questo, il conforto che i vari micetti che sono apparsi nella mia vita hanno saputo darmi nei momenti bui. Un caldo e rassicurante abbraccio da portare sempre con me. E chissà che un giorno non riesca ad adottarne uno anche qui!

Ringrazio Emanuela per la bella occasione che mi ha regalato, realizzare questo disegno è stato davvero emozionante.

Cliccando sul banner sarete rediretti al post che include le regole per partecipare a questa iniziativa, originale e divertente!



Su, su, partecipate, diteci cos'è che amate! :)

Cat paw smartphone sleeve


Hi again! Two posts in less than 7 days - this 2014 seems productive! :D
Most of my Christmas presents this years were items I made myself: I really think that having spent time over a present sort of adds value to these small gifts, and I wanted the people who got them to feel all the dedication and affection I put in the hours spent crocheting them.
I think that most, if not all, of my next crochet-related posts will be showing these presents. They might be an inspiration for you to make someone happy in a special occasion.
The original pattern cand be found here and it is meant to be a pattern for some Christmas stockings for our furry friends. I changed the colors, used asmaller hook and a less bulky yarn and I turned it into a smartphone sleeve that I gave to my mom. She then cleverly attached a piece of thread to the top part and turned it into a tiny shoulder bag she can use to carry her phone around when she is in the office.  I kinda like it and I think I will be making one for myself.
Here is a detail of the fish with the cute mobile fin:


I don't have the precise size, but it turned out to be as wide enought to just about fit a S*****g S3 into in, but there is quite a bit of empty space on the top. I have some ideas on how to tweak it to make it the right size for my phone - I will keep you posted!




SMARTPHONE SLEEVE: ZAMPA DI GATTO


Ciao di nuovo! Due post in meno di una settimana - questo 2014 è iniziato con una marcia in più! :D
Quest'anno a Natale i miei regali sono stati perlopiù oggettini fatti da me all'uncinetto: penso davvero che il tempo speso a realizzarli aggiunga un valore in più a questi piccoli dono. Volevo davvero che le persone che li hanno ricevuti sentissero l'affetto e la dedizione messi nelle ore passate a realizzare questi regalini, che, a quanto pare, sono stati graditi! :)
I miei prossimi post a tema crochet saranno proprio dedicati a mostrarvi i miei pensierini natalizi, nella speranza che vi siano d'aiuto nel rendere qualcuno felice in un'occasione speciale.
Lo schema che ho seguito può essere trovato qui: l'idea è quella di una calzetta natalizia per i nostri amici pelosi che, modificando le dimensioni dell'uncinetto e usando un filo più sottile, ho trasformato in un calzino per smartphone che ho regalato a mia mamma. Lei hai poi aggiunto una cordina, trasformandolo così in una piccola tracolla che usa per portare il telefono con sè quando ad esempio è in ufficio. Da amante dei gatti questa idea mi piace molto e credo che ne farò una anche per me!
Questo è un dettaglio del pesciolino con tanto di pinna mobile! :D


Purtroppo non ho a disposizione le misure precise. Il calzino era largo abbastanza da poterci tenere un S*****g S3, e in verticale avanza un po' di spazio. Ho qualche idea su come adattare le misure a quelle del suddetto modello - vi terrò aggiornati! 
Spero abbiate gradito il post, e a presto!